Ai ragazzi del GF

Grande Fratello un cazzo. E lasciate perdere George Orwell, un inglese che a trentatré anni andò a prendersi una pallottola in gola in Spagna, gratis, per difendere la libertà in un Paese che non era il suo. A parte il fatto che il vero Big Brother, quello del suo libro, con voi avrebbe spento le telecamere, perché siete così inoffensivi e mansueti da far morire un dittatore dalla noia. Non bestemmiate. La bestemmia non ammette bestemmie, ne esige il monopolio. Dovete solo obbedire e riempire la caselle predisposte: di qui il bravo ragazzo, di là l’obeso, accanto la zoccola, più giù il viveur milanese, due posti dopo il meridionale incolto e grossolano, in fondo il macho. Volete rimanere lì fino alla fine. Ne avete tutto il diritto, inseguite un sogno ed è giusto che lo possiate vivere. Ma perché, allora, se ritenete sbagliata una regola, se per esempio siete stati eliminati e credete di aver subito un’ingiustizia, voi che ad ogni istante affilate gli artigli, mostrate i muscoli tesi e digrignate i denti, non vi incatenate per protesta a un solido appiglio nella casa e ingoiate la chiave del lucchetto? Vi televoterebbero dalla luna. Ma un gesto di rivolta, per voi, è impensabile. Peccato perché paga sempre. Pensateci. Cari ragazzi del Grande Fratello, buona fortuna per tutto.  Torto

8 commenti

  • L’assurdo è che non puoi nominare di sfuggita la madonna ma di espressioni “colorite” ne puoi usare quante vuoi… per la serie siamo in un’Italietta che ancora accetta dettami dalla chiesa… a essere pignoli credo che se un bimbo sente parolacce sia più grave che se sente una bestemmia in quanto la bestemmia può non sembrare volgare e non attirare la sua attenzione, e inoltre non concepisco perchè bestemmia no e parolaccia si, a fare il crisitano preciso, Dio ha creaot l’uomo a sua immagine e somiglianza…offendere un altro uomo è quindi offendere Dio ergo, da un punto di vista cattolico, OFFESA = BESTEMMIA… ma in fondo sono chiachciere al vento su un contenitore di gente mediocre, il palestrato continuerà a provarci con la zoccola mentre il milanesotto racconterà dei suoi localini in… e nel mentre il presidente del consiglio si starà trombando qualcuna…. BAH!
    Era meglio quando il lunedì c’era Saviano con Fazio… almeno evitavo di vedere certe puttanate…..

  • A me il Grande Fratello fa tristezza.
    Non per i personaggi insulsi che vi sono dentro,per carità,sono poveri giovani che non hanno capito la Bellezza della Vita.
    Ma per quelli che lo guardano,che spettegolano all’Happy Hour di Tizio o Caio.

    Complimenti per il modo di scrivere,mi piace.
    Se vuoi passa da me.

Lascia un commento